1UP crew: il graffiti writing di un altro livello | disagian

1UP crew: il graffiti writing di un altro livello

Graffiti Writing
on
2 Aprile 2020
Tempo di lettura 5 minuti

La 1UP è sicuramente la crew che negli ultimi 10 anni ha rivoluzionato la graffiti-scene creando sempre maggiore interesse verso il mondo underground, ma soprattutto andando ad incuriosire un pubblico più vasto ed eterogeneo.

Cambiamento: questa è la parola che definisce meglio la loro vision. Non solo a livello personale, ma anche interpretativo. Rimanere fermi e non cambiare ed aggiornarsi per la 1UP è impossibile.

I loro muri e le loro azioni non sono sempre degli atti di protesta, a volte sono solo atti dimostrativi. Non sono chiusi a collaborazioni e mostre, anzi, molto spesso espongono loro piccoli pezzi e foto del loro passato e presente in gallerie urbane.

Oggi la 1UP è la migliore crew della scena underground, scopriamo assieme qualche informazione su di loro

1UP Graffiti Crew

La 1UP crew è nata nel 2003 a Berlino, nel quartiere Kreuzberg (Ex Germania Ovest) che nonostante non sia il più grande della città, è quello con la più alta densità abitativa.

Non è un caso che i ragazzi fondatori della crew si siano ritrovati in questa zona della città: sin dagli anni 80 Kreuzberg è considerata la zona controculturale di Berlino.

1UP-Graffiti-Crew-2

Proprio a Kreuzberg si sono sviluppati il movimento punk berlinese ed i primi movimenti di protesta a causa del degrado e dei problemi che affliggevano la zona.

Il fascino alternativo e multietnico del quartiere ha influenzato fortemente la 1UP e di conseguenza tutta la graffiti scene di Berlino.

La 1UP ha spaccato il mondo dei graffiti grazie alla sua organizzazione interna: nulla è casuale, tra i fondatori è stata subito condivisa l’idea di fare grandi pezzi sui muri, specialmente in zone difficili da raggiungere e fortemente esposte, documentando il tutto.

La professionalità che la 1UP ha portato nella graffiti scene gli ha permesso di differenziarsi subito dagli altri diventando un fenomeno mondiale

1UP-Graffiti-Crew-1

1UP Crew chi sono

Non esiste un’anagrafica della 1UP: non è dato sapere quanti siano i membri della crew, se 10 o 300. Si dice in giro che a Berlino esista una vera e propria divisione all’interno della polizia per cercare di arrestarli, ma fino ad oggi la situazione non è cambiata.

Una cosa è certa, la crew è composta da maschi e femmine non solo di origine tedesca: c’è chi entra e chi esce, un continuo cambiamento.

La particolarità dei membri è che ognuno ha una vita privata, spesso totalmente lontana da quello che il mondo dei graffiti offre: per loro la crew è una seconda famiglia, è come se vivessero una seconda vita.

C’è un motivo per cui solo poche persone vicine ai fondatori della crew ne conoscono i membri e non è una manovra commerciale o di marketing (Come per Banksy per esempio): quasi tutte le azioni praticate in strada dalla 1UP sono atti vandalici, illegali.

I ragazzi della 1UP sono astuti, disciplinati, furbi, organizzati… non è un caso se da 15 anni a questa parte continuano a girare per il mondo.

1UP-Crew-Tag-1

Cosa significa 1UP

1UP è l’acronimo di One United Power. In italiano possiamo tradurre il loro nome in “Una potenza unificata” oppure “Un potere unito”, ma suona davvero male.

Quello che è chiaro, è il significato di questo nome: l’unione fa la forza. Per poter raggiungere un obiettivo più grande, l’individualismo che solitamente caratterizza il graffiti writer sparisce per dare spazio a qualcosa di più importante, cioè la crew.

1UP non è solo un concetto, ma una filosofia di vita: il supporto, l’aiuto e la solidarietà sono concetti condivisi pienamente dagli appartenenti alla crew berlinese.

1UP – Berlin Summer Nights

1UP Crew Youtube

La 1UP non è sicuramente stata la prima graffiti crew ad approdare sui social, specialmente su youtube, ma probabilmente è stata la prima a farlo in maniera professionale.

I loro viaggi ed i loro progetti sono quasi sempre accompagnati dalla grande produzione di materiale fotografico per uso personale, ma soprattutto dalla produzione video.

Sul canale di youtube Aggro.tv avrete modo di vedere anche i loro primi video, come quelli su Roma del 2012.

1UP-Crew-Tag-3

1 UP Graffiti nel mondo

La 1UP ha lasciato il segno in tantissime città del mondo: nelle capitali europee è quasi impossibile non trovare una loro tag, piccola o grande che sia.

Ci sono però dei progetti che sono degni di nota e meritano di essere menzionati. Ecco i migliori progetti della 1 UP Graffiti Crew fino ad oggi:

Atene: Graffiti Olympics

Nel 2018 i ragazzi della 1UP, supportati dai Berlin Kidz (Una crew fuori di testa di Berlino) hanno attaccato Atene creando questo concept delle olimpiadi per writer super interessante.

1UP – Graffiti Olympics Atene

Mediterranean Sky: una barca nel mediterraneo

Sempre nel 2018, durante il loro viaggio in Grecia, utilizzando una serie di materassini, i ragazzi della 1UP sono riusciti in un’impresa che stavano preparando da circa un anno: quella di pittare la loro tag sulla Meditteranean Sky, una vecchia barca ferma dal 1996 in una baia greca, ribaltatasi ed insabbiatasi nel 2003.

Mediterranean Sky

La Ghost Tower di Bangkok

Uno degli edifici più assurdi di Bangkok, la Sathorn Unique Tower, è stata spesso taggata dai ragazzi della 1UP. La Ghost Tower è un gioiello per i writer: un edificio alto circa 185 metri, abbandonato, completato per l’80% e poi bloccato a causa della crisi del 1997. Nel 2019 la crew è tornata per ricordare, per la terza volta, chi è in cima a tutti gli altri.

Ghost Tower Bangkok

Graffiti in fondo al mare a Nusa Penida

La 1UP, come abbiamo visto, si affianca spesso agli attivisti supportandoli per cause speciali. Una di queste è la fondazione PangeaSeed, attiva per la salvaguardia della barriera corallina, ridotta dall’uomo quasi al 50%. La loro installazione sott’acqua è assolutamente magnifica.

1UP 3d sott’acqua

1UP in Italia

La 1UP è stata in Italia, più volte. Personalmente sono riuscito a scovare tag della 1UP a Milano e Roma, ma sono certo che qualcosa sia presente anche a Napoli* (aggiungo qui l’update: il mio sesto senso aveva ragione)

Nell’estate 2019 si è svolta a Milano la mostra che ha visto la 1UP protagonista. L’Evento ha fatto si che finalmente anche qui arrivasse una loro grande murata.

1UP-Milano-1
1UP – Il wall della crew a Milano

Come se non bastasse, anche nella parte più interna della gallery è possibile vedere il secondo loro muro.

One-United-Power-Milano-2

Per quanto riguarda le tag, molte sono sparite o sono state coperte, ma due sono certo di averle intraviste poco tempo fa: una in zona Famagosta, al di sotto del cavalcavia, su una colonna; l’altra a pochi metri dal Macao.

Roma invece è stata colpita molti anni fa: questo video potrà darvi un’idea di ciò che i ragazzi hanno fatto nella capitale!

* A Giugno 2020 la graffiti crew più pazza d’Europa ha fatto un grande regalo a tutti i suoi amati follower: due nuovi video da ben 20 minuti l’uno (In pratica un mini film) del loro capodanno a Napoli!

Chiaramente vedere questi ragazzi all’opera sul territorio italiano è ancora più interessante che vederli in giro per l’Europa e Napoli è forse una delle mete più azzeccate per le loro bravate (nel bene e nel male).

Nel primo la 1UP crew si mostra all’opera nelle vie della città, soprattutto di notte e tenta un colpo assurdo: un intero treno (senza aver ben considerato le possibili reazioni dei napoletani, popolo molto caloroso e dall’animo forte)

Nel secondo video c’è invece un’attività culturalmente interessante da parte della 1UP. I ragazzi della crew si dirigono a Scampia per lasciare un messaggio su una delle Vele.

E nella tua città sono presenti tag della 1UP? Fammelo sapere, così da poter aggiornare l’articolo!

TAGS
RELATED POSTS
disagian
MIlano

Ciao sono Gianluigi, ma la gente persiste nel chiamarmi Gianluca. Ho sempre viaggiato con l'obiettivo di farlo per passione e non per lavoro. Mi muovo alla ricerca di street art e bevo caffè e birrette nelle zone più urban delle città. Ho qualche match su Tinder, odio le candele e non credo negli ombrelli.

TI PIACE LA
STREET ART?
SCOPRI I MIEI VIAGGI SU
INSTAGRAM
SEGUIMI!